Dagli USA a Bergamo, giornata per provare il baseball con Leo Seminati

Condividi

Leonardo Seminati è l’ enfant prodige del baseball italiano. E’ fresco di ritorno da Cincinnati dove è parte della squadra dei Reds, una tra le più importanti formazioni USA. Capitano della nazionale under 18 italiana ha già scritto la storia del baseball azzurro essendo il primo dellagnesegiocatore italiano ad essere ingaggiato per le sue qualità in battuta. E sta sorprendendo tutti, come appare dall’ intervista rilasciata dal manager dei Reds. Nonostante le stelle siano per lui vicine, i piedi restano ben saldi per terra. Leo non perde mai l’occasione per promuovere il proprio sport e la formazione dove ha mosso i primi passi: i Bergamo Walls. Domani, sul campo di via Gleno a Bergamo Leo ha organizzato insieme alla squadra un open day in cui ragazzi ed adulti, maschi e femmine di tutte le età potranno provare il gioco del baseball e del softball. Ad attendere gli ospiti ci saranno oltre a Leonardo, il capo allenatore di Bergamo, il cubano 2 volte campione mondiale Arley Sanchez e tutti i tecnici e giocatori delle 4 formazioni orobiche. Spazio quindi a bambini e bambine dai 7 anni ai 14 per la formazione ragazzi, dai 15 ai 18 per la juniores, alle ragazze dai 14 in su per la formazione softball e agli adulti per la formazione senior. Un’ occasione da non perdere per chi da questo sport è incuriosito e per chi cerca uno sport dove i valori originali di lavoro, rispetto e collaborazione sono di casa” Io e lo staff dei Walls saremo a disposizione per dare la possibilità a tutti coloro che lo desiderano, msoftballgal05221767aschi e femmine che siano, di provare il baseball ed il softball. Per molti potrebbe essere l’occasione per trovare un attività sportiva ed un ambiente che potrebbe affascinarli. Sono sicuro che tra le persone che arriveranno al campo molti poi decideranno di proseguire la loro attività iniziando a frequentare gli allenamenti delle squadre

Appuntamento quindi domani dalle 14,30 alle 17 presso il campo da Baseball “Sebastiano Chia”, presso la cittadella dello sport di Bergamo in via Gleno.