Weekend amaro per le squadre Seniores

ABL Bergamo Walls vs Old Rags Lodi

Il fine-settimana tra il 27 e il 28 aprile ha dato luogo a 2 partite combattute fino all’ultima ripresa, che hanno però visto gli Walls cadere sconfitti in entrambi i casi.

La giornata di sabato ha visto scendere sul campo di casa la squadra ABL, condotta dal manager Enrico Zanchi, contro gli Old Rags Lodi: si aspettava sin dall’inizio uno scontro agguerrito che avrebbe richiesto il massimo da entrambe le formazioni. A prender palla come partente Flavio Mapelli, che ha dimostrato un eccellente controllo di tutti i lanci per l’intera durata della partita, non concedendo alcuna base su ball e mettendo in difficoltà le mazze avversarie; purtroppo però la difesa non si è sempre dimostrata cooperativa e spesso sfortunata, ritrovandosi costretta a subire diversi pop up tra interni ed esterni, risultati in valide fastidiose ma funzionali per i giocatori avversari. Notevole inoltre la prestazione del lanciatore Laudense, dimostratosi in grado di zittire l’attacco avversario per buona parte della partita, grazie alla velocità della palla dritta e alla buona curva, che hanno compensato il numero di basi per ball con altrettanti strikeouts.

La partita ha così visto la squadra di casa avvicinare il punteggio sul 5-4 al sesto inning, per merito di coraggiose scelte manageriali e di un’attacco impavido ma soprattutto intelligente, che entrava così l’ultima ripresa con la parte alta del line-up e in deficit di un solo punto. L’ultimo attacco inizia con un out semplice intascato dalla squadra verde-gialla, ma i Bergamaschi non si demoralizzano e riescono a portare uomo in prima e seconda in seguito ad un colpito e ad una valida, con alla battuta Gibson, che aveva 2 inning prima battuto un triplo importante da 2 punti. Con la tensione palpabile e l’intero dugout che già assaporava la possbilità di walk-off, il battitore ha però battuto una palla lunga sull’esterno sinistro, che effettuata la presa al volo è riuscito a girare un doppio gioco per chiudere la partita, in seguito ad un errore del corridore sulle basi.

Risultato di certo spiacevole, ma molto buona la prestazione generale della squadra e del giovane manager, ancora “rookie” in questo ruolo ma che ha mostrato di saper accompagnare una squadra intelligente e preparata sia fisicamente che tecnicamente.

Serie C Ares Milano vs Bergamo Walls

 123456789TOTHE
Walls200020001575
Ares00010005X652

La partita di domenica si è svolta invece presso il centro Saini di Milano, dove la squadra del Manager Dall’Agnese è scesa in campo con grinta e con la voglia di riscattarsi dalla sconfitta precedente. Partente per la squadra bianco-blu è stato il giovane Simone Carnevale (4 IP, 0 H, 1 R, 5 K, 4 BB), che accompagnato da una difesa strabiliante è riuscito ad accompagnare la squadra verso il risultato di 4-1 tenuto fino al settimo inning, guidato in attacco dalla straordinaria prestazione di Giorgio Colombi (4-5, 1 3B, 1 2B, 2 1B, 4 SB, 2 RBI, 2 R) e di Kevin Gibson (1-3, 1 3B, 1 RBI, 1 R, 2 BB) che hanno aiutato la squadra a passare presto in vantaggio, con 2 punti al primo inning e altri 2 al quinto.

Giorgio Colombi girando la seconda base per un triplo.

A rilevare il partente e chiudere la partita ci ha pensato Marco Giachino (4 IP, 5 H, 5 R, 2 ER, 2 K, 5 BB) che ha dimostrato un ottimo controllo della dritta e una buona prestazione, rovinata solamente dall’ottavo inning, in cui le mazze avversarie sembrano essersi svegliate mostrandosi in grado di battere nei buchi quando più serviva e dove, forse per un calo di concentrazione, la difesa è in parte venuta a mancare. Il nono inning si è così aperto con la squadra milanese in vantaggio per 6-4, ma l’attacco degli Walls pronto ad una rimonta: grazie ad una valida per aprire l’inning e difficoltà nel trovare l’area di strike da parte del lanciatore avversario, gli Walls sono riusciti a riempire la basi e segnare un punto, portandosi a 27 metri di distanza dal punto di pareggio. Ma con 2 eliminati e vedendo la possibilità di recupero così vicina, Gibson tenta di rubare casa, ma in una giocata molto chiusa fallisce chiudendo il punteggio sul 6-5 per gli avversari.

Partita ricca di emozioni, costellata da grandi battute e giocate in difesa davvero degne di nota, persa però per 1 inning nel quale gli avversari si sono dimostrati capaci di giocare d’astuzia approfittando del calo nella prestazione bergamasca. Si cercherà di certo di imparare dai propri errori e si va a cercare la vittoria nella partita di domenica prossima, che sarà in casa contro la squadra di Porta Mortara.

Statistiche di battuta:

#RosterPAABHTB1B2B3BHRRBIRBBSOK-L
Team Totals42347124120458174
1Troy Volkart 2200000000000
3Massimo Lesi 4411100001030
15Simone Carnevale 5400000010121
17Andrè Alejandro Dall'Agnese 5400000000130
18Daniele Fazio 4400000000020
19Giorgio Colombi 5547211022000
23Andrea Lussana 0000000000000
34Kevin Bryan GIBSON 5313001011220
44Nicola Mione 2200000000021
54Marco Giachino 5100000000411
66Jose Carlos Perez Muñoz 5511100001021
  • PA: Plate Apparences
  • AB: At Bats
  • H: Hits
  • TB: Total Bases
  • 1B: Singles
  • 2B: Doubles
  • 3B: Triples
  • HR: Home Runs
  • RBI: Runs Batted In
  • R: Runs Scored
  • BB: Base on Balls
  • SO: Strike Outs
  • K-L: Strike Outs Looking